Ricette

Japchae
잡채

Gennaio 31, 2021  Martino Avatar

Ingredienti ricetta dello chef

Cipolla ½
Porro ½
Carota ½
Pera Asiatica ½
Battuto di aglio 5gr
Spinaci 50gr
funghi di faggio 80gr
Lonza di maiale 90gr
Semi di sesamo 5gr
Olio di sesamo 3~4tbs
Estratto di prugne verdi 3~4tbs
Salsa di soia scura 6tbs
Spachetti di patata dolce 80gr

Ingredienti ricetta della nonna

Cipolla ½
Porro ½
Carota ½
Battuto di aglio 5gr
Spinaci 60gr
Funghi orecchio di giuda 70gr
Lonza di maiale 90gr
Semi di sesamo 6gr
Olio di sesamo 2tbs
Zucchero e sale 1⁄4
Pepe nero macinato 1⁄4
Salsa di soia scura 3tbs
Spaghetti di patata dolce 80gr

진간장
Salsa di soia scura

당면
Spaghetti di patata dolce

Japchae (잡채) è un piatto a base di spaghetti di fecola di patata dolce, verdure e carne. Oggi questo piatto viene principalmente consumato durante feste, compleanni e matrimoni. Può inoltre essere servito anche come banchan (반찬), ovvero piccolo piatto d’accompagnamento.

Preparazione

Non esiste una ricetta standard o originale ma degli ingredienti, come carote, cipolle bianche, olio di sesami e salsa di soia, indispensabili da per la preaprazione del piatto. Ci sono degli ingredienti che possono variare a seconda dei gusti personali, come il peperoncino verde, i peperoni dolci e l’erba cipollina coreana (più larga, spessa e lunga di quella italiana). In queste due ricette, la versione dello chef è la versione utilizata da alcuni ristoranti tradizionali di fascia alta, mentre la versione della nonna equivalere alla versione che generalmente si trova nei mercati tradizionali, nei supermercati o che le famiglie preparano a casa.

Versione dello chef

  1. Mettere in ammollo gli spaghetti di patate 당면 in acqua per 30 minuti.
  2. Tagliare la carota a julienne, il porro a rondelle e la cipolla a mezze rondelle. Pulire e tagliare la base dei funghi e delle spinaci. Sbucciare e tagliare la pera asiatica a cubetti. Tagliare la lonza di maiale a striscioline.
  3. In una ciotola marinare la carne con aglio, 2tbs di salsa di soia scura e 1tbs di estratto di prugna verde.
  4. Frullare la pera asiatica con 4tbs di salsa di soia e 3tbs di estratto di prugne verdi.
  5. Scolare e risciacquare gli spaghetti di patata dolce. Far bollire gli spaghetti in acqua con il composto di pera asciatica per 5~6minuti. In caso non abbiate messo gli spagetti in ammollo il tempo di cottura sale a 20 minuti.
  6. Saltare in padella con un po’ di olio carota, cipolla e porro separatamente. Successivamente saltare in padella spinaci e funghi. La consistenza delle verdure dovrebbe risultare leggermente croccante e non troppo soffice. Mettere le verdure in una ciotola.
  7. Saltare la carne marinata in padella e aggiungerla poi nella ciotola con le verdure.
  8. Scolare e far raffreddare gli spaghetti. Aggiungere dell’olio di sesamo per non far appiccicare gli spaghetti (evitando il mappazzone). Aggiungere poi gli spaghetti nella ciotola con la carne e le verdure. Mescolare, aggiungere 3tbs di olio di sesamo e rimescolare bene. L’olio di sesamo darà un sapore tipico coreano.
  9. Impiattare e aggiungere un po’ di semi di sesamo.


Versione della nonna

  1. Mettere in ammollo i funghi orecchio di giuda per 10 minuti. Questo fungo in italiano viene chiamato orecchio di giuda mentre in coreano si chiama 목이버섯. Si può trovare molot facilmente nei mini-market asiatici e viene venduto disidratato.
  2. Bollire gli spaghetti di patata dolce in acqua. Il tempo di cottura può variare. Gli spaghetti di patata dolce tradizionali hanno una cottura di 20 minuti. Recentemente ci sono delle versioni che richiedono meno tempo. NON vanno al dente, devono avere una consistenza morbida.
  3. Saltate in padella con un po’ di olio carota, cipolla, porro, funghi, spinaci e i funghi orecchio di giuda. Tutti gli ingredienti vanno saltati separatamente. Gli spinaci possono essere anche bolliti. Mettere poi tutte le verdure in una ciotola.
  4. In una padella aggiungete olio di semi, il battuto di aglio e la carne. Spadellate e a padella ben calda aggiungere la salsa di soia scura, questo permette la caramellizzazione della salsa di soia scura. Aggiungere poi la carne nelle ciotola con le verdure.
  5. Scolare gli spaghetti di patate dolci e risciacquare sotto acqua fredda. Aggiungere poi gli spaghetti nella ciotola con carne e verdure.
  6. Aggiungere la salsa di soia, l’olio di sesamo, il pepe, il sale, lo zucchero e i semi di sesamo. Mescolare bene e servire.

Storia del piatto

La parola japchae è composta da due sillabe, jap (잡) significa mescolato e chae (채) significa verdure. Secondo gli annali della dinastia Joseon (조선왕조실록) il piatto è stato ideado XVII secolo da un cittadino comune di nome Yi-Jung (이충) per un banchetto di corte del quindicesimo re della dinastia Joseon Gwang-hae-gun (광해군). Il piatto era inizialmente composto solo da verdure soffritte senza spaghetti o carne. Al re piacque molto questo piatto e per ringraziare Yi-Jung (이충) lo promosse a segretario del tesoro. Questo piatto era considerato lussuoso ed elegante e divenne molto popolare nel XX secolo quando dalla Cina vennero introdotti gli spaghetti di fecola di patata dolce. Successivamente alle verdure soffritte vennero aggiunti gli spaghetti e la carne.

Servings

2

Prep

30 min